Benvenuti

SALUSBELLATRIX è una associazione senza scopo di lucro che organizza incontri, corsi e conferenze al fine di permettere a tutti, gratuitamente, di accedere a determinati ambiti della conoscenza tenuti nell’ombra. Gli argomenti trattati sono prevalentemente di educazione tesa al raggiungimento della salute psico-fisica dell’individuo.

Aggregatevi a noi

Se conosci puoi scegliere… Il giorno 13 di ogni mese vi aspettiamo per incamminarci verso l’utopia!

la “Via dello Shiatsu Do” – Workshop gratuito

Sabato 29 settembre ore 15.30 – 18.30 Sede Siqut Società Benefit Via Cal della Veia 30, Cappella Maggiore (zona Vittorio Veneto)   Workshop la “Via dello Shiatsu Do” L’incontro è gratuito e aperto a tutti SCOPRI LA PIACEVOLEZZA DI PRATICARE E RICEVERE SHIATSU Workshop pratico-teorico condotto da Barbara Farina e Monica Bedin Lo Shiatsu è considerato una disciplina evolutiva la cui tecnica si esprime attraverso la “pressione”. La sua origine è legata ad antiche tecniche di massaggio di tradizione orientale, ma il riconoscimento e lo sviluppo avvengono in Giappone a partire dagli anni ’50. In un trattamento Shiatsu le pressioni producono molteplici stimoli a cui la persona trattata risponde solitamente manifestando un “cambiamento” che si traduce in una rinnovata capacità di attingere alle proprie risorse vitali. Mediante la relazione con l’operatore, attraverso lo sviluppo della consapevolezza e grazie all’efficacia dello stimolo indotto dalle pressioni, lo Shiatsu conduce quindi al raggiungimento di un maggior benessere . Attraverso semplici e piacevoli esperienze, sarete  condotti nella pratica  questa affascinante disciplina. Barbara Farina pratica e insegna Shiatsu da circa 15 anni. E’ docente nei corsi professionali di Accademia Italiana Shiatsu Do (Ente con Riconoscimento Giuridico Nazionale n.1092 ed  è  iscritta all’associazione professionale A.P.O.S. (Associazione professionale Operatori e Insegnanti Shiatsu) La mia “via dello Shiatsu” Il mio incontro con lo Shiatsu avviene circa 15 anni fa, dopo una lunga e appagante carriera nel mondo delle relazioni internazionali, in ambiti prevalentemente creativi e artistici. L’incontro e il rapporto di anni con la psicanalisi, il fascino e la pratica di alcune tecniche di arti marziali, il percorso di formazione della personalità attraverso la psicomotricità expressionale (formazione ideata dal Prof. M.J.Marteau) e l’interesse sempre più forte per l’individuo, mi portano a intraprendere...

COn-SCIENCE THEATRE

Anna Bacchia, premio mondiale per la Pace, in uno Spettacolo Teatrale con Enrica Bacchia COn-SCIENCE THEATRE e Workshop ‘la rivoluzione della VOCE intuitiva’ !!! POSTICIPATO A DATA DA DEFINIRSI !!! Ingresso Spettacolo & Workshop € 60. Ingresso solo Spettacolo € 10 Lo Spettacolo Il fronte più avanzato della scienza contemporanea, insieme ad un’inesplorata arte di intuire e di creare, vanno in scena in forma di narrazione, storie, conversazioni fra scienziati, artisti e persone come noi, a cui Anna Bacchia dà voce, con un linguaggio nuovo, che incredibilmente ci apre una sorprendente espansione del nostro guardare, cogliere, immaginare, fra udito e in-(a)udito. I climi e le vicende che si creano in scena sono intessuti nelle improvvisazioni vocali e nel singolare canto di Enrica Bacchia. In un viaggio fra scienza e umanità, fra sorprese e intuizioni, gli spettatori trovano appassionanti risposte alle sfide della moderna vita quotidiana, mentre scoprono una rinnovata relazione con il mondo, a partire da un nuovo comprendere sé stessi. Al centro è l’essere umano, che racchiude in sé la più straordinaria chiave di ogni prospettiva futura, di un nuovo coabitare la terra. Una chiave connessa con il campo delle infinite possibilità in cui siamo immersi e di cui siamo fatti, e che costantemente attendono noi, per essere scoperte e portate alla luce come nuove prospettive, soluzioni, risposte, co-creazioni. Fra le sorprese dello spettacolo vi è l’arte di ‘dar voce’ sia ad un inesplorato intuire, capace di accendere stupore e scoperte, sia a quell’umanità e a quel linguaggio umano che ha accomunato uomini di sempre sulla terra, e noi, al di là delle nostre diverse lingue native. Questi...

PENSARE ALTRIMENTI. CONTRO IL PENSIERO UNICO

Giovedì 13 settembre ore 20.30 COLLEGIO SAN GIUSEPPE, Via del Fante, 231 – Vittorio Veneto (TV) Loc. Ceneda Per info: Sonia 347 702 2919 – Regina 329 271 2823 PENSARE ALTRIMENTI. CONTRO IL PENSIERO UNICO Chi programma la DISTRUZIONE di SCUOLA e FAMIGLIA? E perchè? con il filosofo Diego Fusaro   “L’ordine dominante non reprime, oggi, il dissenso. Ma opera affinché esso non si costituisca. Fa in modo che il pluralismo del villaggio globale si risolva in un monologo di massa. Perciò dissentire significa opporsi al consenso imperante, per ridare vita alla possibilità di pensare ed essere altrimenti.” Un Filosofo per parlare di Scuola, Famiglia e non solo. Uno sguardo sul nostro mondo alla luce dei grandi filosofi del passato. Diego Fusaro, giovane filosofo Italiano, analizza come si siano evoluti e adattati i meccanismi di repressione, anzi, come si siano trasformati in “prevenzione”, impedendo l’insorgere di reazioni al Pensiero Unico che sta via via conquistando sempre più spazio (o menti). E’ molto meglio, alla fine, risparmiare la fatica del sopprimere le rivolte. Come? Impedendo la loro nascita, non con la forza, ma con altri strumenti invisibili, lenti. Attraverso una serie di azioni, apparentemente sconnesse e appartenenti a diversi ambiti. Partendo dalla Famiglia e dalla Scuola, Diego Fusaro toccherà diversi argomenti e sarà alla fine a disposizione per le nostre domande.   Diego Fusaro (1983), laureatosi a Torino in Storia della Filosofia, insegna presso lo IASSP di Milano (Istituto Alti Studi Strategici e Politici), di cui è anche direttore scientifico. Ha svolto attività di ricerca presso l’Università di Bielefeld in Germania. In questa prospettiva, la sua ricerca si sofferma, per un...

SALUSBELLATRIX è una associazione senza scopo di lucro che organizza incontri, corsi e conferenze al fine di permettere a tutti, gratuitamente, di accedere a determinati ambiti della conoscenza tenuti nell’ombra. Gli argomenti trattati sono prevalentemente di educazione tesa al raggiungimento della salute psico-fisica dell’individuo.

In questi momenti si da spazio a terapie efficaci, non traumatizzanti per il corpo ma poco conosciute, a volte osteggiate. Alla base di molte scelte in ambito sanitario, la priorità non è più la salute delle persone, bensì l’interesse economico di pochi. Infatti molti metodi di guarigione e prevenzione sono molto meno dispendiosi rispetto alle spese sostenute dal sistema sanitario per curare con la medicina convenzionale. Purtroppo il potere decisionale e informativo è nelle mani della classe dirigente che trae vantaggio dalle spese mediche sostenute dai diversi paesi a livello mondiale, di conseguenza la divulgazione e la ricerca non godono della giusta libertà ma sono coinvolte in questo ingranaggio che ha per unico scopo un ritorno economico.

In questo contesto SALUSBELLATRIX crea degli spazi di incontro e confronto per dare la possibilità alle persone di informarsi e poter poi affrontare scelte importanti con più consapevolezza. Solo il fatto di poter mettere in discussione le proprie certezze, in una prospettiva più ampia, è un passo verso l’evoluzione in una società più cosciente e attiva, critica e interessata.

Spesso i mezzi di comunicazione e informazione distraggono l’opinione pubblica , i dati a volte vengono manipolati o divulgati con un linguaggio talmente criptico da risultare ostico perfino agli addetti ai lavori. Ai più non resta che affidarsi all’autorità della medicina ufficiale confidando negli organi di controllo e tutela, che purtroppo sono inseriti, spesso senza saperlo, e manipolati da questo ingranaggio.

L’utopia si trova all’orizzonte.
Quando mi avvicino di due passi arretra di due passi.
Se avanzo di dieci passi, rapida scivola dieci passi più avanti.
Per quanto innanzi io mi spinga non potrò mai raggiungerla.
Che scopo ha dunque l’utopia?
Quello d’indurci ad avanzare.

Eduardo Galeano

Siamo qui per chi, insieme a noi, voglia iniziare questo cammino verso l’utopia (forse), di una società sana in cui la salute, la dignità e la felicità dell’individuo siano al primo posto. Sono molte le persone che nei più diversi ambiti si sfidano e lavorano in questa direzione. E’ un po’una lotta di Davide contro Golia, ma un proverbio giapponese dice “Uno è la madre di diecimila”. Il nostro obiettivo è, giorno dopo giorno, incontro dopo incontro, aiutare più persone possibili in modo da iniziare un’onda che si possa espandere. Non importa fino a che livello. Ogni singola persona è preziosa e ha il diritto alla salute e alle cure migliori.

Se condividete la nostra opinione, bene! Il giorno 13 di ogni mese vi aspettiamo per incamminarci verso l’utopia!