Benvenuti

SALUSBELLATRIX è una associazione senza scopo di lucro che organizza incontri, corsi e conferenze al fine di permettere a tutti, gratuitamente, di accedere a determinati ambiti della conoscenza tenuti nell’ombra. Gli argomenti trattati sono prevalentemente di educazione tesa al raggiungimento della salute psico-fisica dell’individuo.

Aggregatevi a noi

Se conosci puoi scegliere… Il giorno 13 di ogni mese vi aspettiamo per incamminarci verso l’utopia!

POPOLO UNICO – SIAMO DAVVERO PROPRIETA’ DELLO STATO? Scopriamo come tutelare i nostri figli

Venerdì 30 giugno, ore 20.30 Presso sede SIQUT, via Cal de la Veia 30, Cappella Maggiore (loc. Anzano) Ingresso libero In questa serata sarà rivolta particolare attenzione alla difficile situazione di tutti quei genitori che in questo momento si trovano alle prese con la gestione della critica situazione riguardo al recente obbligo vaccinale. Verrà spiegato il reale contesto legislativo di questa situazione, e chiarito che in realtà non vi è e non vi sarà alcun obbligo, per coloro che abbiano acquisito la necessaria conoscenza e competenza tecnico giuridica per gestirla. Inoltre, durante la serata, verrà illustrata la manipolazione sulla quale il nostro ordinamento giuridico e il relativo sistema amministrativo/fiscale si regge, abusando dei diritti naturali di ogni essere umano. Grazie all’impegno di Popolo Unico oggi esistono gli strumenti per difendersi e tutelarsi in maniera del tutto legale. Partecipare a questa serata è il primo indispensabile passo per farlo. Popolo Unico è rivolto a chi vuole prendere in mano la propria vita e tutelarla in prima persona, facendo rispettare quelli che sono i propri diritti per nascita in qualsiasi situazione. Popolo Unico è fatto esclusivamente di esseri umani che hanno un intento univoco, rimodellare il sistema sul principio di collaborazione fra persone umane libere che cooperano attraverso i principi dei diritti fondamentali della persona umana/essere umano. In questa occasione verranno presentati gli elementi fondanti della Legale Rappresentanza e delle procedure di Popolo Unico. La serata è rivolta in particolar modo a chi ancora non ha fatto le procedure di Legale Rappresentanza e si avvicina per la prima volta ad esse, oltre che, come già detto, a tutti i genitori che...

L’IMPIANTO RETTILIANO E IL CAMPO MORFOGENETICO

Martedì 13 giugno ore 20.30 Presso Sede SIQUT, Cappella Maggiore, via Cal de la Veia 30 (loc. Anzano) Quando l’armonia del mondo è resa manifesta nelle FORME e nei NUMERI, allora tutto è POSSIBILE L’idea che vi propongo per affrontare un argomento inconsueto e apparentemente stravagante, ma molto serio e complesso, ed è di porci con l’attenzione e giovialità del bimbo che si pone danzando e contando in un cerchio amorevole. Ora la Madre Terra ci chiede attenzione; c’è grande distrazione, forse perché l’abbiamo troppo maltrattata (madre terra) sia involontariamente che volontariamente. Di fatto ci troviamo impegnati in un cammino di coscienza e consapevolezza costantemente sotto scacco da informazioni di un malessere totale, che spesso nulla hanno di ragionevolmente oggettivo. In alcuni casi, per qualcuno, ci si trova in presenza oggettiva di forze estranee, non classificabili, forze aliene provenienti da altre galassie. Ho trovato uno scritto di J. Lash sugli “arconti”, che ci premette avere delle informazioni curiose di come si possano gestire queste energie non classificate, non identificate, che nel tempo causano dei veri e propri apparati energetici cristallizzati e amalgamati attorno al corpo, non identificati, definiti come: “IMPIANTI RETTILIANI” “Tra gli elementi inconsueti della letteratura gnostica, il più strano è certamente quello che concerne gli arconti, figure che rappresentano un vero e proprio enigma. – Dove possiamo collocare queste strane entità nello ambito dei miti terrestri? – Sono da considerare entità reali appartenenti ad una specie a sé stante di origine non terrestre? – Qual è il loro rapporto con ‘Gaia’, l’intelligenza della biosfera del pianeta? – In che modo tali entità si rapportano alla umanità? Il...

HUMAN DESIGN – Vivi il tuo disegno esistenziale

Sabato 13 maggio ore 20.30 – Conferenza – Collegio Dante Alighieri, via Nicolò Tommaseo 10, Vittorio Veneto Domenica 14 maggio ore 9.30/18.00 – Seminario – Sala Ascom, Galleria Nazioni Unite, Vittorio Veneto     All’interno di noi stessi esiste una serie di codici  che determina quello che siamo ed il modo con il quale interagiamo con il mondo esterno. Equivalente ad un codice genetico della personalità e dell’inconscio, sono la nostra impronta originale, irripetibile ed inconfondibile, è il nostro Disegno individuale. Questo sistema fornisce non solo una chiave per capire la vita umana di per sé, ma soprattutto, una conoscenza specifica della meccanica di ogni singolo individuo, incluso tutto ciò che riguarda la salute, la psicologia personale, i talenti, oltre alle vulnerabilità ed i doni particolari che lo contraddistinguono come individuo unico.   Human Design® è uno strumento relativamente nuovo, un originale e potente sistema di conoscenze che combina saggezza antica e scienza moderna. Human Design System svela il codice personale e fornisce la chiave per prendere decisioni corrette e in armonia.                    . HD mette in relazione informazioni di fisica quantica, astronomia, biochimica e genetica con i quattro più grandi sistemi esoterici del mondo: astrologia, il sistema dei Chakra Induista, la Kabbalah Ebraica e l’I Ching Cinese.                                   . Ogni decisione, piccola o grande che prendi contribuisce a creare la realtà in cui vivi e quello che riceverai nella vita.   Seminario      HUMAN DESIGN EXPERIENCE ® LA SCIENZA DELLA VITA “LIBERA CIO CHE SEI E VIVI IL TUO DISEGNO ESISTENZIALE!” GIORNATA INTRODUTTIVA         con NICHOLAS CAPOSIENA, direttore  HUMAN DESIGN SYSTEM ® in italia DISEGNO UMANO È UN SISTEMA GRAFICO, VISIVO, PROFONDO E...

SALUSBELLATRIX è una associazione senza scopo di lucro che organizza incontri, corsi e conferenze al fine di permettere a tutti, gratuitamente, di accedere a determinati ambiti della conoscenza tenuti nell’ombra. Gli argomenti trattati sono prevalentemente di educazione tesa al raggiungimento della salute psico-fisica dell’individuo.

In questi momenti si da spazio a terapie efficaci, non traumatizzanti per il corpo ma poco conosciute, a volte osteggiate. Alla base di molte scelte in ambito sanitario, la priorità non è più la salute delle persone, bensì l’interesse economico di pochi. Infatti molti metodi di guarigione e prevenzione sono molto meno dispendiosi rispetto alle spese sostenute dal sistema sanitario per curare con la medicina convenzionale. Purtroppo il potere decisionale e informativo è nelle mani della classe dirigente che trae vantaggio dalle spese mediche sostenute dai diversi paesi a livello mondiale, di conseguenza la divulgazione e la ricerca non godono della giusta libertà ma sono coinvolte in questo ingranaggio che ha per unico scopo un ritorno economico.

In questo contesto SALUSBELLATRIX crea degli spazi di incontro e confronto per dare la possibilità alle persone di informarsi e poter poi affrontare scelte importanti con più consapevolezza. Solo il fatto di poter mettere in discussione le proprie certezze, in una prospettiva più ampia, è un passo verso l’evoluzione in una società più cosciente e attiva, critica e interessata.

Spesso i mezzi di comunicazione e informazione distraggono l’opinione pubblica , i dati a volte vengono manipolati o divulgati con un linguaggio talmente criptico da risultare ostico perfino agli addetti ai lavori. Ai più non resta che affidarsi all’autorità della medicina ufficiale confidando negli organi di controllo e tutela, che purtroppo sono inseriti, spesso senza saperlo, e manipolati da questo ingranaggio.

L’utopia si trova all’orizzonte.
Quando mi avvicino di due passi arretra di due passi.
Se avanzo di dieci passi, rapida scivola dieci passi più avanti.
Per quanto innanzi io mi spinga non potrò mai raggiungerla.
Che scopo ha dunque l’utopia?
Quello d’indurci ad avanzare.

Eduardo Galeano

Siamo qui per chi, insieme a noi, voglia iniziare questo cammino verso l’utopia (forse), di una società sana in cui la salute, la dignità e la felicità dell’individuo siano al primo posto. Sono molte le persone che nei più diversi ambiti si sfidano e lavorano in questa direzione. E’ un po’una lotta di Davide contro Golia, ma un proverbio giapponese dice “Uno è la madre di diecimila”. Il nostro obiettivo è, giorno dopo giorno, incontro dopo incontro, aiutare più persone possibili in modo da iniziare un’onda che si possa espandere. Non importa fino a che livello. Ogni singola persona è preziosa e ha il diritto alla salute e alle cure migliori.

Se condividete la nostra opinione, bene! Il giorno 13 di ogni mese vi aspettiamo per incamminarci verso l’utopia!